<
Login utente    
 
Photo Gallery > - Nel Regno dei Ragni
- Nel Regno dei Ragni
Un affascinante mondo da scoprire per la ricchezza di comportamenti. Non abbiate paura ad entrare!


...


...




Una tela in controluce, un diaframma chiuso, un tempo di otturazione lungo, un Ragno collaborativo e ... tanta fortuna....



Tela di Araneus angulatus, il ragno "spigoloso" di abitudini notturne. La stranezza della tela ripresa è che è stata "tessuta" in orizzontale ancorata ai rami di un Nocciolo e a una grondaia....



Alcune specie di ragni, come questa piccola Trochosa terricola, si portano appresso le uova proteggendole in strutture (ovisacchi) perfettamente sferiche. ...


Possiamo riconoscere questo piccolo ragno osservando la sua tela. Su uno dei fili centrali rinforzati, detto stabilimentum e tipico anche di altre specie, la Cyclosa "accumula" gli avanzi delle prede...


Piccolissimo e comune ragno caratterizzato dalla parte terminale del corpo a forma di cono....


Dopo circa venti ore il piccolo Tomiso ha terminato il suo lungo pranzo....



I peli bianchi danno il nome scientifico di Heriaeus hirtus a questo piccolo Tomiso. I Tomisidi hanno otto occhi posti su due file. ...



Non ne avete mai trovato uno in cantina o in un sottoscala, magari di notte? Cercate meglio!...




Piccolo Tomiso avvolto da una pellicola di acqua e in attesa di prede. Buona caccia!...



Temuto da molti, come il più comune e stretto parente Tegenaria atrica, Tegenaria ferruginea è il grande ragno che tesse le sue disordinate tele nei locali bui o poco frequentati, nelle fessure...


L'Araneus marmoreus trascorre il giorno nascosto in un nascondiglio fatto di foglie che si è costruito legandole con la bava. Lo possiamo individuare sopra la tela tesa tra gli arbusti, tela sulla...


Per poter crescere i ragni devono subire un processo di muta che può ripetersi fino a dieci volte prima di raggiungere lo stato di adulto. La piastra dorsale della parte anteriore del corpo (prosoma)...


Pochissimi sono i ragni ai quali è stato attribuito un nome comune e quindi bisogna fare riferimento a quello scientifico. Di Dolomedes ve ne sono due specie (plantarius e fimbriatus) difficilmente...


Piccolissimi ragni dai caratteristici occhi, i Salticidi sono abbastanza comuni ma difficili da vedere, e anche da fotografare, proprio per le loro dimensioni e per la caratteristica, come dice il...


...


Dice un proverbio: Chi si ripara sotto la frasca, piglia quella che piove e quella che casca. Sarà così anche per questo ragno?...


La rapidità con la quale i ragni avvolgono la preda è una cosa da osservare dal vivo; la quantità di seta emessa dalle filiere, in pochi secondi, è davvero impressionante....



Non comune ragno tessitore delle zone umide....


Se quello di Pandora conteneva tutti i mali del mondo, questo, piccolo ma di altrettanta squisita fattura, contiene le uova dell'Argiope bruennichi, Ragno vespa o Ragno zebra o Ragno tigre. I piccoli...



Dopo la deposizione delle uova, l'Opistosoma (parte posteriore del corpo degli Aracnidi) di questa Argiope Bruennichi (Ragno vespa o Ragno Zebra) si è ridotto notevolmente di volume e il ragno...


I Ragni si possono dividere in due categorie: cacciatori o costruttori di tele. Questo cacciatore, probabilmente un Ozyptila praticola, ha catturato un Coleottero tendendogli un agguato su un fiore...


Le specie di Ragno si distinguono ance in base a numero, dimensioni e disposizione degli occhi. Quelli della famiglia dei Salticidae sono i più sviluppati e in numero di otto disposti su tre file; i...


E' l'alba: si raccoglie la tela e si torna nel "buco". ...


Il maschio, di colore rossastro, percorre l'esterno della tela tesa dalla femmina e la fa vibrare; la femmina pensando a una preda si avvicina e i due si toccano con le zampe anteriori. Se la femmina...


Dopo due ore di lavoro si attendono le vibrazioni della tela. Questa ha un diametro di circa 50 cm, ma poco lontano un'altra femmina ne ha tesa una da 70 attaccata al suolo e ai rami di un melo a più...


La costruzione della tela è fatta a partire da un filo lasciato la notte prima e che parte dal "buco". Ne stende poi altri due a formare una Y al centro della quale depone un "gomitolo" di seta...


Ha uno strano comportamento questo grosso ragno che prende il nome, Araneus angulatus, dalla forma spigolosa del segmento posteriore. Al calare della notte esce dal suo "buco" e inizia a tessere, per...


A differenza della maggior parte dei ragni, il comunissimo Ragno crociato (Araneus diadematus) passa la giornata al centro della tela costruita appena sopra il livello del suolo prevalentemente in...


Non ci saranno sfuggite, anche ai margini dei sentieri, quelle ampie tele a forma di imbuto e che terminano in un tunnel di 1 -2 cm di diametro. Poste anche ad un metro di altezza sono talvolta...


Femmina di Micrommata virescens a fine pasto su... tavolo verde. Anche le sue uova sono verdi!...


Spesso mi è difficile identificare Insetti o Ragni, come in questo caso. Dovrebbe trattarsi di un Oxyopes lineatus che pare dimori su una Verga di Aronne (Tasso barbasso). I ragni della famiglia...


Alcune femmine di ragni (nella foto una Pisaura mirabilis) racchiudono le uova in una sacca che custodiscono portandosela appresso trattenuto con le zampe o con i cheliceri (parti dell'apparato...


Così è definita la particolare struttura centrale tipica della tela dell'Argiope fasciata (Argiope bruennichi). Non vi sono ancora ipotesi certe sullo scopo di questi " ricami" anche se il nome...




Femmina di un piccolo ragno (Synema globosum) della famiglia dei Tomisidi; l'addome può essere rosso-arancione o giallo e presenta un disegno nero che pare la silhouette di Napoleone da cui il nome....


Questo ragno ha scelto una originale "location" per tessere la tela nella quale proteggere la ooteca con le uova....


Comunissimo nella bassa vegetazione delle zone umide, stende spesso le tue tele tra le foglie e gli steli dei Carici. Non ho trovato il suo nome comune....



Il Ragno pirata (Pirata piraticus) caccia le sue prede senza costruire una tela ma attendendole lungo le rive delle zone umide. I peli idrorepellenti delle sue zampe gli consentono anche di...


Un piccolo ragno della famiglia dei Thomisidae (Pistius truncatus) attende la preda su un fiore di Ortensia. I Tomisidi sono detti anche Ragni granchio: la foto ci dice il perché....


Milo ci dirà di che specie si tratta....


Guido mi chiede se il "Rorido ragno" è un esemplare di Ragno crociato (Araneus diadematus). Eccolo ripreso da un'altra angolazione qualche minuto prima. A Guido l'identificazione....



Il comunissimo ragno dell'ordine degli Opilioni caratterizzati dalla mancanza dello restringimento tra cefalotorace e addome. Questa specie presenta anche dalle lunghissime zampe....


Alcune delle migliaia di piccole ragnatele, rese evidenti dalla rugiada, che in questo periodo costellano la bassa vegetazione di molte zone....


Poca luce e inquadratura complicata per questa ragnatela....


Tipica posizione dei Tomisidi, piccoli Aracnidi, in attesa della preda che catturano con le prime due paia di zampe più grandi e spinose delle altre. Particolare dello scatto originale...


...


Un ragno Opilionide in via di decomposizione, fotografato su una superficie riflettente, mi ricorda il famoso monumento di Bruxelles....



Il più colorato, ma non comune, ragno delle nostre zone; tipica la sua tela con una "scala a chiocciola"....


Abbondante bottino per questo Ragno che ha teso la sua trappola tra un Olivo e una Rosa....


Controluce per questa tela "tessuta" appena sopra il livello dell'acqua. Elevazione del contrasto e ritaglio dell'originale....


Una geometria quasi perfetta e sospesa....


Tutto da rifare...


Intreccio...


Giochi di ombre...