<
Login utente    
 
Photo Gallery > - Macro Fauna
- Macro Fauna
Il mondo degli Insetti, e di altri piccoli animali, a distanza ravvicinata.


Primissime apparizioni delle farfalle classe 2021. Questa è una delle due Vanessa c-bianco (Polygonia c-album) che svolazzavano in giardino posandosi spesso sugli assolati sassi del muro di cinta....


.. per volare....


Una delle poche farfalle che ancora vola a novembre, Inachis io è chiamata anche Occhio di Pavone, Vanessa io, Pavone di giorno....


Esemplare maschio di Argo (Plebejus argus, se non erro come ho fatto altre volte), piccola e comune farfalla delle Licenidi....


...



Le femmine di questa specie di farfalla ( Argynnis paphia, detta anche Pafia) presentano iridescenze e sfumature argentee su entrambe le superfici alari. ...



Esemplare maschio della comune Argynnis paphia, farfalla che predilige i fiori di rovo ai margini dei boschi....


Tra i microlepidotteri, nei nostri prati, troviamo le Crambus; Falene di soli 15 mm di lunghezza e difficili da notare se non sono in volo perché ci siamo avvicinati troppo. ...


Codazzurra minore (Ischnura pumilio) in accoppiamento. Questa comune Libellula si differenzia dalla Libellula blu comune (Coenagriom puella) principalmente per la colorazione nera continua della parte...


La senti e non la vedi. Ti avvicini, lei smette di cantare e tu rinunci a cercarla. Ti allontani e lei riprende a cantare. ...


Queste Falene (Nottuidi) sono caratterizzate da un ventaglio di peli attorno agli occhi. La loro famiglia conta ventimila specie di cui 700 presenti in Italia. ...


Piccolo coleottero (Oedomera virescens)... in arrampicata libera....



Piccola Falena dall'insolito colore....


Alcuni imenotteri hanno l'abitudine di passare la notte aggrappati con l'apparato boccale a fiori o altro. Questo maschio di Trachusa interrupta lo fa su un fiore di Lavanda....


Questo Coleottero è riconoscibile per la accentuata segmentazione delle antenne del maschio, maschio che raggiunge i 45 mm di lunghezza....


...


L'eleganza di questa farfalla, Inachis io, è unica e la sua livrea è inconfondibile....


Piccolissima falena dall'elegante abito....


Su un bocciolo di Iris tra una Formica e una Cetoniella. Quest'ultima, Oxythyrea funesta, si nutre di nettare e polline e pare essersi aggiudicato il primo posto per l'apertura del...


Quest'anno tantissimi esemplari di Cercopis vulnerata (detta anche Cicaletta rossonera e simile alle Sputacchine) tra l'erba alta e sugli arbusti. La colorazione rossonera è un segno di avvertimento...


Piccola Falena della famiglia Geometridi. Come tanti altri insetti, e non solo, non ha uno specifico nome italiano....


Le comuni e numerose farfalle della famiglia dei Licenidi sono di piccola o media taglia e spesso difficili da distinguere per la somiglianza dei disegni delle ali. Questo è un esemplare femmina di...


Cardinal beetle è il nome inglese di questo appariscente coleottero, Pyrochroa coccinea, le cui larve sono carnivore e vivono sotto le cortecce....


Femmina di Anthocaris cardamines....


I Sirfidi sono dei Ditteri, simili alle Vespe, che si librano e sfrecciano tra fiori con un caratteristico ronzio. Molte specie sono importanti impollinatori e poche sono dannose. Questo è un Syrphus...



Così recita il vocabolario. Aurora, splendore vermiglio, di arancio, che segue l'alba e precede lo spuntare del sole. Che sia Il colore dell'estremità delle ali anteriori dei maschi di Anthocaris...


Con un sincero augurio di Buona Pasqua!...


La femmina di Anthocaris cardamines, in volo è facilmente confondibile con la Cavolaia minore ma, quando posata, mostra una delicata livrea gialla e nera sulla pagina inferiore delle ali posteriori. ...


Papilio machaon da poco uscito dal bozzolo e in attesa della distensione completa delle ali su un cespuglio di Rosa di San Giovanni....


E' il mio primo incontro con questo piccolissimo e strano insetto aggrappato a uno stelo di Erba cipressina. ...



Esemplare di Scutigera coleoptrata in anomala immobilità forse per il freddo di stamane. Le zampe sono... solo trenta....


Ci sono dei "micromondi" che non notiamo e dei quali perdiamo la bellezza. Meno di due millimetri di lunghezza per questi bruchi, probabilmente di Falena, nati oggi sul muro di casa da uova deposte un...



Un bruco di Macaone ha scelto l'incavo di un ceppo di legno per attendere la Primavera e completare la trasformazione in adulto....


No. Una Coccinella sta completando la sua trasformazione in insetto adulto attendendo, su una foglia di Salvia officinalis, che le ali si asciughino e le elitre si irrigidiscano assumendo la tipica...



I Curculionidi sono Coleotteri dal capo allungato a forma di proboscide (rostro) sulla quale sono posizionate le antenne "pieghevoli". La loro famiglia è la più grande del regno animale e si...


Le Formiche, senza ali, che siamo abituati a vedere sono Formiche operaie. Gli esemplari destinati a riprodursi sviluppano le ali e vanno alla ricerca di un luogo adatto per dare origine a un nuovo...


Questa piccola farfalla, Hyphantria cunea, introdotta in Europa dopo il secondo conflitto mondiale, è stata un flagello per i frutteti del Nord America distrutti dalla voracità dei suoi bruchi....


Dall'uovo alla larva. In questa massa gelatinosa, appesa a una foglia di Lisca, le prime fasi della vita di un insetto (probabilmente una libellula)....


Per difendersi, il bruco di Macaone estroflette una colorata appendice bifida che emana un odore nauseante (osmeterio)....


Il bruco di Papilio machaon, a inizio autunno, è facilmente osservabile su piante di Carote o, come in questo caso, di Finocchi. ...


Il Gryllus campestris tende a non mostrasi di giorno restando nei pressi della tana scavata nel terreno; i maschi cantano di notte cercando il cibo. Questo esemplare è stato sorpreso di primo mattino...


...



Cavolaie in accoppiamento....


...


Le quattro vellutate macchie nere, due per ogni elitra, contraddistinguono Morimus asper e Morimus funereus. Due Scarabei atteri molto simili della famiglia Cerambicidae; la femmina (foto) presenta...


Piccola e sfuggente falena attiva principalmente di giorno....


Esemplare femmina, ben evidente l'ovopositore, di Gryllomorpha dalmatina. Lunghissime antenne e assenza di ali caratterizzano questo Grillo visibile al calare della notte....



Questa Falena (Herse convolvuli) è una tra le più grandi e robuste. Migra dai tropici del Vecchio mondo e dal basso Mediterraneo per giungere talvolta fino al circolo polare Artico. La sua...



Questa farfalla (Apatura ilia) non ama visitare i fiori e beve direttamente dalle pozze. ...


Curiosa o pronta ad aggredire il paparazzo?...


Appariscente farfalla questa Colias hyale posata su un fiore di Enagra comune (Primula della sera)....


Giovane Biacco (Bilurda in dialetto Angerese) tra le foglie di un Nespolo del Giappone....


Come le proverbiali "mosche bianche" anche questa Cimice pare essere una rarità....



Il nome italiano di questa Falena (Scoliopteryx libatrix) le deriva dall'abitudine di ibernare nelle grotte, nelle cantine e nelle lavanderie. Caratteristici i bordi profondamente frastagliati delle...


Delle Cicale canta solo il maschio con il tipico frinire prodotto dalle vibrazioni di lamine tese dai tendini e amplificate da camere d'aria che fungono da cassa sonora; è questo il richiamo sessuale...


Come dice Milo, perché un così bel bruco deve poi trasformarsi in una Falena chiamata Sfinge testa di morto?...


A chi passeggia nelle zone boschive ombrose sarà capitato di vedere volare una Farfalla di un vivido colore rosso. Sono le ali posteriori di questa timida Falena che, a riposo, mostra quelle...


Le delicate sfumature di verde di questa piccola Falena delle Noctuidae sono destinate a sparire col tempo a causa de deterioramento del pigmento. La foto è stata scattata di giorno sul muro esterno...


Esemplare femmina di Crocothemis erythraea. In dialetto angerese la Libellula è chiamata Cerich....


Al tramonto il bruco di Sfinge testa di morto, scelto un supporto rigido, effettua una delle sue mute prima di trasformarsi in crisalide nel terreno. All'imbrunire si è poi nutrito di parte del...


Ben poco resta anche di questi fiori di Glicine che la micidiale Popillia Japonica ha aggredito da qualche giorno dopo avere ridotto a ricami le foglie del Nocciolo e quelle delle Susine. Io, in una...


La più conosciuta delle Falene, superstiziosamente ritenuta apportatrice di disgrazie o di morte, è la Sfinge testa di morto (Acherontia atropos). Di grandi dimensioni, 10÷14 cm di apertura alare,...


...


Altro nome difficile da ricordare ma non possiamo dimenticare la delicata trama del disegno delle ali di questa piccola farfalla dei Geometridi che ha l'abitudine, brutta per chi la deve riprendere,...


...


Femmina di Cedroncella o anche Cedronella (Gonepteryx rhamni). Abile e forte volatrice frequenta i margini dei boschi; comune e largamente distribuita, passa l'inverno come adulto nei cespugli...


Ne avrete visti a centinaia volare rasoterra nei prati in queste calde serate. Non sono Maggiolini ma coleotteri simili (Amphimallon solstitiale) che conducono vita notturna. Gli adulti divorano...


Nome complicato per queste specie di Imenotteri parassiti che depongono le loro uova in altri organismi, iniettando anche una sostanza che ne paralizza il cervello senza ucciderli. In questo modo le...


Bruco di Pudibonda (Dasychira pudibunda), farfalla notturna di medie dimensioni comune nei boschi di latifoglie. ...


I maschi di questo comunissimo Coleottero, Oedemera nobilis, si riconoscono per i femori ingrossati....


Comunissimo lepidottero dai brillanti colori....


Esemplare maschio di Maniolia jurtina, farfalla comunissima in questo periodo nei prati e sui fiori di rovo ai margini dei boschi....


Ai Longicorni, o Cerambicidi, appartiene questo piccolo insetto (Stenocorus meridianus) in cerca di cibo sui fiori di Talittro....


I sette punti neri (tre per ogni elitra e uno grosso centrale comune) danno a questo insetto comune in tutta Europa, il nome scientifico di Coccinella septempunctata. Di Coccinellidi, coleotteri utili...


Il momento più difficile della vita di una Mantide religiosa è probabilmente quello della nascita. L'uscita dalla ooteca (la struttura di protezione secreta dall'adulto al momento della deposizione...


Alcune farfalle, come questa piccolissima Tignola (Nemophora degeeriella ?), presentano lunghissime antenne che ne rendono goffo il volo....


Maschio di Panorpa communis con il pungiglione simile a quello dello Scorpione da cui il nome....


Farfalla abbastanza comune, la Polygonia c-album è riconoscibile dalle ali profondamente incise e dal disegno a forma di C sulla faccia inferiore delle ali....



In anticipo sulla sua tipica stagione (Aprile - Novembre), una Aglais urticae su fiori del Bastone di San Giuseppe (Edgeworthia chrysantha). Il bruco predilige le foglie di Ortica....



Ha anticipato i tempi la pupa della Cavolaia sul doppio vetro e così, due giorni prima della nevicata del primo febbraio, sono rimasti solo il "cappotto" e il residuo rosso dei rifiuti prodotti...


Questa farfalla (Vanessa atalanta), detta Vulcano o anche Atalanta, la possiamo veder volare anche d'inverno. Migra dal nord Africa e i suoi bruchi si nutrono sull'ortica come quelli della Vanessa...


Completata la trasformazione in pupa, la larva di Cavolaia minore è pronta ad affrontare l'inverno....


Una larva di Cavolaia minore o Rapaiola (Pieris rapae) ha scelto il vetro di una finestra per prepararsi alla trasformazione in pupa (e per farmi notare che il vetro non è ben pulito!)....


Originaria dell'Africa meridionale, la piccola Cacyreus marshalli ha trovato il suo habitat anche da noi a causa dei cambiamenti climatici. Caratteristiche le due piccole e sottili code che si...



Lasciamo perdere il nome scientifico. Non ho trovato il nome volgare: guardiamola e basta....


Catturata da una Mantide religiosa femmina che la divora in pochissimi minuti....


Altra piccola farfalla la Lycaena phlaeas; diffusissima e non facilmente riconoscibile....


...


Questa volta in versione green; dalle dimensioni parrebbe una femmina....


Il riconoscimento della specie delle farfalle è determinato anche osservandone il disegno delle ali chiuse. I raffinati disegni della parte ventrale sono spesso molto diversi da quelli della parte...


Il colore delle Mantidi religiose (Mantis religiosa) varia dal verde al marrone al giallo. Abili nel camuffarsi tra la vegetazione, preferiscono zone calde e si nutrono di altri insetti. La femmina è...



Maschio di Licena icaro (Polyommatus icarus), detta anche Argo azzurro o Icaro. Piccola farfalla diffusa ovunque, dal litorale a oltre i 2000 m, ma che predilige le zone incolte....


Le Idrometre fanno parte delle Cimici d'acqua e sfruttano la tensione superficiale dell'acqua sulla cui superficie le zampe impermeabili fanno presa per muoversi anche molto rapidamente. Le zampe...


Le neanidi della Metcalfa pruinosa, una piccolissima farfalla, si nutrono della linfa dei vegetali ma non ne utilizzano la parte zuccherina che viene espulsa come una sostanza bianca detta" melata"....


Il Gambero della Lousiana ha ormai invaso le nostre acque dolci. Dal 1989 la sua presenza crea problemi alla fauna autoctona e potrebbe portare all'estinzione dei "locali" gamberi d'acqua dolce....


Bruco di Bombice dispari (Limantria dispar) caratterizzato dalla serie di tubercoli blu e rossi. Il nome scientifico deriva da limanter = distruttore e dispar = diverso; distruttore perché è il...


Così gli inglesi chiamano questi Imenotteri dagli splendidi colori metallici. Poco meno di un centimetro la misura questo Stilbum cyanurum....


Vi sono falene, come questa Amata phegea, comunissima nel nostro territorio, che segnalano ai predatori la loro tossicità tramite la colorazione sgargiante. ...


Le farfalle diurne quando sono a riposo tengono le ali congiunte verticalmente; quelle notturne o falene, le dispongono orizzontali sul corpo. I disegni sulle pagine inferiori delle ali servono a...


Piccola e non comune farfalla la Lucina (Hamearis lucina); è il solo rappresentante della famiglia di farfalle tropicali (Nemeobidi) che vive in Europa. I maschi usano solo quattro delle sei zampe...


Niente paura! La tenaglia della Forbicina comune (Forficula auricularia) è utilizzata dall'insetto come utensile e per spiegare e ripiegare le ali; quando si sente disturbato la solleva ma però non...


Una delle più belle farfalle dei nostri giardini ma che ama visitare anche alberi da frutto ed orti. Il Podalirio (Iphiclides podalirius) non va confuso con il comune Macaone (Papilio machaon) o il...


Piccoli insetti il cui nome, Effimera o Efemera, rivela una vita brevissima in genere legata ai corsi d'acqua. Sono caratterizzate da ali trasparenti e molto ridotte che ne rendono il volo...


Piccolo e appariscente coleottero (Trichodes apiarius) le cui larve si cibano delle larve di alcune specie di api ma non di quelle dell'Ape europea (Apis mellifera)....


Comune farfalla migratrice (Vanessa cardui) che depone le uova sui cardi. L'abbondanza degli individui varia di anno in anno anche a causa delle migrazioni....


Accoppiamento di Iurtine (Maniola jurtina); comunissima farfalla dei prati, la femmina è quella in alto....


Ortottero su uno stelo di Hemerocallis....


Pare che la bianca peluria ramificata delle foglie di Verbascum thapsus (Verbasco, Tasso barbasso o Verga di Aronne) non sia gradita al bruco di Cucullia verbasci che la rifiuta durante la...


Nome poco edificante ma realista per questa cimice predatrice (Rhynocoris iracundus) che si nutre di altri insetti attendendoli appostata nella vegetazione, infilzandoli con la proboscide e iniettando...


Bruco di Cucullia verbasci, una farfalla notturna della famiglia dei Nottuidi, famiglia che con circa 12.000 specie, è tra le più numerose dell'ordine dei Lepidotteri. Il bruco si ciba appunto delle...


Spesso chiamate zanzaroni per il loro aspetto, le Tipule non hanno nulla a che fare con le zanzare e non temiamole perché sono incapaci di pungere....


Grande affollamento sulla corolla di questo Ranuncolo; sono dei piccoli coleotteri, probabilmente Byturus aestivus....


Goffo coleottero primaverile dall'inconfondibile colore....


Le penne dei rapaci notturni sono strutturate per rendere il loro volo silenziosissimo. La sfrangiatura superiore di questa primaria di Gufo comune (Asio otus - Long-eared Owl) ), è uno degli...


Ho tenuto la crisalide dello "Striptease" in casa ...........


Bellissimi i riflessi dorati e le tonalità di questa piccola falena, 2 cm, ripresa su un rametto di Salvia officinalis. Dovrebbe fare parte della famiglia delle Notodontidae (dal greco "dorso con...


Il bruco di Macaone (Papilio machaon) a inizio autunno lascia il vivace abito estivo facendo emergere la pupa che trascorre tutto l'inverno "cinturata" a uno stelo. A primavera dalla pupa sfarfalla...


Solitario e innocuo Ortottero, la Anacridium aegyptium è tra le più grandi cavallette europee. Riconoscibile dagli occhi striati, la femmina (foto) raggiunge i 75 mm di lunghezza. Cibo del futuro?...


Dopo un giorno di pioggia, questa cimice si asciuga al primo sole. Da notare, disteso sul ventre, fra le zampe, il lungo stiletto con il quale, nutrendosi, "ci rovina frutta e verdura"....


Non tutte le specie hanno un nome volgare e quindi chiameremo genericamente longicorno questo Coleottero, famiglia Cerambicidi, dalle antenne veramente lunghe rispetto al corpo (maschio). Incapace di...


La Celastrina argiolus predilige i fiori di Agrifoglio e Edera e i bruchi si nutrono delle bacche acerbe dei due arbusti. Nella foto su fiori di Achillea....


Esemplare femmina di Orthetrum cancellatum. Il maschio ha colorazione azzurra....


Esemplare maschio di Panorpa communis. La parte terminale dell'addome del maschio, che assomiglia all'aculeo di uno Scorpione, è invece un semplice e innocuo organo prensile usato durante...


Una femmina di Cicala intenta a depositare le uova in un tutore di bambù incidendolo con l'ovodepositore, Schiuso l'uovo, le larve cadranno a terra, si interreranno per poi riemergere e salire sui...



Una Cetonia aurata (Cetonia dorata) in precaria situazione....


...


Forse il più piccolo Ortottero presente da noi, caratterizzato dalle lunghissime antenne, si "affaccia" da un fiore di Non mi toccare (Impatiens glandulifera)....


La rapidità di movimento tra un fiore e l'altro, senza mai posarsi e suggendone il nettare con una lunga spirotromba, le attribuisce il nome di Sfinge colibrì (Macroglossum stellatarum). La...


...


Questa volta non tento nemmeno di individuare la specie. Sono troppe! A voi l'identificazione. Ringrazio l'amico Luca che mi scrive: Pyrrhosoma nymphula, in italiano "Agrion di fuoco"....


Spesso assimilate ad una grossa zanzara, le Tipule o zanzaroni degli orti, sono caratterizzate dalle lunghissime zampe che si staccano se catturate. Non pungono! ...


Poco meno di due centimetri di "inconsistenza" risalgono uno stelo di Giunco....


Un metro abbondante di Biacco (Coluber viridiflavus) gira da qualche giorno per il giardino di casa. Il Biacco, Bilurda in dialetto Angerese, non è velenoso ma se molestato aggredisce e morde. ...


...


Molto simile al cerambice delle querce, questa femmina di Aegosoma scabricorne, presenta le antenne lunghe quanto il corpo (ca. 5 cm); i maschi di entrambe le specie le hanno lunghe anche il doppio....


Spoglia di Cicala dopo la metamorfosi....


A differenza delle Libellule, le Damigelle tengono le ali normalmente in posizione verticale e chiuse. Periodicamente le Damigelle, quando posate, aprono le quattro ali per pochi istanti. Libellule e...


Due esemplari di Dolycoris baccarum in accoppiamento....


Piccola e bella Falena della famiglia Noctuidae....


Una Anax imperator, in volo stazionario, ripresa in scarse condizioni di luce. ...


Bruco di Macaone ripreso di primo mattino sui fiori di una pianta di Finocchio....


Non più di tre centimetri al minuto!...


Una delle libellule più comuni e con belle colorazioni metalliche. Nella foto un esemplare maschio...


Una Arion rufus, utilizzando la bava, si cala da uno stelo all'altro cercando riparo dai raggi del primo sole. Mai visto!...


Un'altra interpretazione della spoglia del Biacco. Questa volta l'invito all'imitazione è rivolto a un cesellatore....


Un dei più dannosi bruchi, quello del Bombice dispari (Lymantria dispar) è anche uno dei più appariscenti: cinque centimetri di peli urticanti pronti a defogliare interi boschi, in genere di...


Saprebbe un bravo soffiatore imitare trama e colore della spoglia di un Biacco (bilorda)? Le spoglie, o exuvie, sono facili da trovare in questo periodo; mio padre ne teneva sempre una con sé,...


L'instancabile insetto alla ricerca di secrezioni degli afidi su una pianta di Finocchietto selvatico....


L'incredibile voracità di queste larve di Argide delle rose (un imenottero) in pochi giorni, ridurrà il ramo della rosa selvatica ad uno scheletro....


Zampe di un Bruco che riposa arrotolato su una foglia di Ontano nero. Dalle dimensioni e dai colori, dovrebbe essere un bruco di Falena. Particolare dello scatto originale....


Afidi "in colonna" su una foglia di Canna di palude....


Nome dialettale del Cervo volante, Lucanus cervus; vive preferenzialmente nei querceti dove, nell'humus ai piedi delle vecchie querce, la larva ha bisogno di cinque anni per svilupparsi e di un altro...


Piume remiganti di Cigno reale; elaborazione e conversione in B&W....


La più piccola farfalla che abbia fotografato: meno di 1 cm su un petalo di Dalia. Qualcuno me la identifica?...



Nottua attirata dalla luce e ripresa attraverso il vetro di una finestra. ...


Facile sentirla, ma non altrettanto vederla la "fannullona" estiva....





Il bruco di Pavonia è pronto a chiudersi nel bozzolo, sazio e dopo aver assunto una colorazione giallastra....


Bruco di Saturnia del pero....


Bruco di Saturnia del pero; 7 cm di bellezza e voracità....


Tra Formiche e Afidi sussiste un tacito accordo di collaborazione: le une proteggono gli altri dai predatori e, in cambio, si nutrono della melata da essi prodotta....


...sulle "pareti" di un Iris. ...


Particolare delle ali di Pavone di notte (Saturnia del pero), la più grande delle falene europee. ...



Un centimetro di perfezione. Particolare dello scatto originale....


...


Scatto elaborato in post produzione....


Una macchina da guerra pronta all'attacco. ...


Qualche ora dopo la nascita, questo Macaone attende ancora l'asciugatura delle ali a un tiepido sole prima di compiere il primo volo....


Il "tappeto", composto da migliaia di sottilissime squame, delle ali di un Macaone nella zona ocellata sull'angolo interno delle ali....


Un comune Ortottero su una foglia di cavolo....


Non sono sicuro della classificazione di questo microlepidottero dalle lunghe antenne....


Semplice esercizio, per questo Bruco geometra!...


Comune farfalla confondibile con Icaro....


Minuscole gocce d'acqua su una ragnatela scompongono la prima luce solare....


Non toccatemi: mi difendo come una puzzola....