<
Login utente    
 
Photo Gallery > - Paesaggio
- Paesaggio
Immagini di ambienti vari



La leggenda della quercia e il diavolo. Una leggenda sarda narra che un giorno il diavolo andò dal Signore per chiedergli la concessione del potere...


Paesaggio da "giorni della merla"....


...


...


2007÷ 2017. La natura fa il suo corso. Lentamente. Molto lentamente!...




Sempre più difficile "girare" per San Quirico....


...




In mancanza del dannunziano pineto, accontentiamoci di un nostrano bosco di Ontani raggiunto dalla piena del lago....


Quattrocentotrentamilioni di metri cubi, in quattro giorni, hanno ristabilito il livello del lago. Un metro e quindici centimetri di livello in più!...



La insolita luce al tramonto del 29 ottobre tinge tutto in color oro....


Il Sass margunìn a gennaio 2006!...


I Tassi hanno scavato la loro tana sotto il basamento della croce e questo è il risultato....


Varietà di vegetazione su una delle rogge che ancora "riforniscono" il Cantùn. ...


Cromatismi del fango al Barcùn....


Se il famoso masso erratico di Ranco prende il nome dalla somiglianza alla testa di un cavallo, che nome diamo a questo piccolo di casa nostra? E chi...



L'uomo, bene o male, copia sempre!...


Silenziosi, più duraturi e sicuramente ecologici!...



...


...


Un gregge di pecore ha bivaccato nei boschi della Bruschera e i segni sono ben evidenti.......


...


L'unica cascata Angerese è originata dalla Roggia del Fornetto....


Tra una nevicata e l'altra una Talpa europea (Trapùn in dialetto Angerese), protetta dalla sua soffice pelliccia, ha scavato un tratto di galleria...



Nebbia persistente oggi! Solo al tramonto Arona ne esce per un attimo....


Una sottile barriera di Cannucce di palude divide ancora le calme acque dello stagno da quelle increspate del lago. Quanto durerà?...


Affollata ma non come quelle di Rosignano.......


Insolito volto del cantùn con lago in magra, gelo e neve....


Delle centinaia presenti lungo le sponde Angeresi, ora ne riaffiorano solo alcune, testimoni della fiorente attività di pesca all'Anguilla del...


...


Piccoli rigagnoli solcano le fangose aree del cantùn....



...


Il sass margunìn, o margunèe che dir si voglia, visto il lungo periodo siccitoso si è rifatto vivo. Sono le 8 e 28 del 3 novembre e il livello del...


Una delle due antiche scalinate che portano alla Rocca Borromeo; la vegetazione ne aveva preso possesso e ora lo sta rifacendo....


Dal dialetto Angerese lo potremmo tradurre letteralmente come " occhio gorgogliante". E' il pericolo numero uno per chi frequenta le zone umide: se ci...


I pesci si ritirano nelle ultime sacche di acqua della Roggia del mulino. Qualcuno non ce l'ha fatta....



Nel settembre del 1870, un capitolato per la manutenzione della "Strada per Sesto dalla Porta di Santa Catterina alla Bettola di San Pietro" recita: "...


Anche Angera ha la sua, seppur piccola, cascata! La Roggia del Fornetto, sulla mappa del Cessato Catasto Lombardo Veneto -1856-, ha origine dalla...


... Poco lontano Marco vide una piccola isola, dalla quale si staccavano, sottili e altissime, delle piante impennacchiate. Ad uno degli estremi il...



A meno otto la" funtana ciòsa" elargisce ancora la sua limpida acqua....


Le famose cime del Lecchese delineano l'orizzonte subito dopo l'alba....





Prime nebbie in Bruschera. Elaborazione in bianco e nero e solarizzazione....


...


...




Oggi il lago ha "scaricato" una grossa Carpa sulla spiaggetta del Cichiroeu. ...



Vedi la notizia "Solo le pietre sanno?"...



Basso e medio lago illuminato dalla luna....


Con le attese piogge, il Cantùn sta ritrovando i suoi colori....


Proprietà del Conte Crivelli nell'ottocento, nel 1945 l'Isolino fu donato al Comune dal Comm. Attilio Brovelli in memoria dei figli caduti in...



Sette anni fa. La casetta quest'anno è andata pressoché distrutta da alberi che le sono rovinati addosso durante un temporale. Scatto speriamo...


Uno "scatto" in bici....non sempre si può andare Slowly!...


Riflessi sulla "pista di pattinaggio" frequentata da centinaia di Idrometre...


Le alghe essiccate ricamano i ciottoli del Cichiroeu....


Due scatti a un temporale che sta scaricandosi sulle colline della Piana di Taino....


Ormai già da qualche anno, il Nenufero ha preso il posto della Ninfea bianca, Ninfea oggi del tutto scomparsa dalle acque dell'Oasi....


Paesaggio insolito sulle pendici del grande vulcano. Elaborazione in B&N....



Le secche Canne di palude cominciano a collassare sotto un minaccioso cielo di primavera....


Scorcio con neve del "Laghett da la Suara"....


...




...


...


Contrasti di colore in palude....


La neve di ieri resiste ancora sugli alberi ma la sua "pesantezza" ne ha già fatti cedere molti....


...


...





Giochi di luce fra i rami in una nebbiosa mattina....


Continua l'andirivieni delle piene del lago in questo autunno; forse dobbiamo aspettarci la quarta. Foto elaborata in post produzione....



Alcune delle migliaia di piccole ragnatele, rese evidenti dalla rugiada, che in questo periodo costellano la bassa vegetazione di molte zone....



Il forte vento di oggi costringe i piccoli battelli provenienti da Arona ad approdi difficili e anomali....


La "Mota perava", uno dei pochi affioramenti di porfido della Collina di S. Quirico, collina che ha resistito alla erosione dei ghiacciai proprio...


I ciottoli della spiaggetta del Cichiroeu frangono dolcemente le onde dei primi battelli....


Il lago scende di livello e affiorano le sassaie....


Fioritura di Erica sulla collina di S. Quirico. Otto scatti assemblati, elaborati in B&N e virati seppia....


La dirimpettaia Arona in una ventosa serata di maggio....


Splendida bianca fioritura in contrasto con il verde di giovani foglie; l'audio è il solo ronzio delle api di Monica...


Germogli e tracce di trattore dopo la pioggia....


No. Le acque ferme della Vepra sorreggono delicatamente gli ultimi amenti femminili dei Saliconi e i loro innumerevoli bianchi lanosi semi....


...


Pedalando sotto i Tigli in un tardo pomeriggio invernale....


Riflessi...allo specchio....


Scatto in movimento a un boschetto di Robinie ormai completamente spoglie. ...



Camminando lungo il bordo di una pozzanghera....



Provate a declinare il famoso proverbio "Rosso di sera.." in "Rosso di mattina, la pioggia si avvicina" e ditemi se per Angera non è vero....


I primi raggi del sole si riflettono sulle pagine argentee delle foglie di giovani Ulivi....


Questa volta sul canneto che lentamente si inchina ai rigori dell'inverno in arrivo....


Un pallido sole tenta di forzare il grigiore della nebbia....


Notturno "illuminato" dalla luce lunare e... da quella del campo di calcio....


Ricordando una calda spiaggia di Sicilia....


La prima neve di questo inverno coglie me e Milo mentre torniamo da S. Quirico....


L'ipotesi pIù probabile dell'origine del toponimo Angera, è quella che lo fa risalire al latino Glarea, cioè ghiaia, da cui Anghiera, Angleria,...



Tutti i funghi sono commestibili; alcuni una volta sola!...


Campo di mais dopo il raccolto....


Una mesta visione di ciò che ci è sempre mostrato in sgargiante abito giallo....


Vividi colori di un'area dell'Oasi ancora invasa dalle acque del lago il piena primaverile....


Sottobosco erboso "spettinato" da vento e pioggia....



...



Uno dei piccoli corsi d'acqua che affluiscono alla Vepra, l'unico torrente Angerese....


Masso erratico; trovi la sua leggenda in "Notizie-Leggende". Digitalizzazione di negativo....


Scorcio primaverile dopo la pioggia....


La debolezza delle rocce calcaree alla azione dell'acqua è evidente anche nel nostro territorio....


La corteccia di un pioppo esprime la sofferenza del vivere sulla riva del lago....


Ontani, querce, salici, pioppi, betulle si contendono, tra la nebbia, la riva del lago. Elaborazione in B&N....


Immagine autunnale dell'Isolino. In primo piano le tre oche che per anni lo hanno frequentato; oggi ne è rimasta una sola....


Pannocchie fiorifere della Canna palustre attendono i sottili strati di nebbia in arrivo dall'Isolino....


La collina ha protetto parte della vegetazione che è rimasta priva della neve portata dal forte vento....


Nell'agosto del 1994 il fratello gemello lo aveva lasciato solo. Ora il secco Olmo sembra volersi aggrappare al resto della vegetazione prima di...


Portata da un gelido vento la neve di stamane sfuma i già tenui colori dell'inverno....




Il tetto della Madonna della Riva si staglia sul lago mosso dal vento....


Solo le cime degli alberi godono del primo sole. Elaborazione e conversione in B&W....



Gabbiani e cormorani in volo alle prime luci....


Particolare della foto Scheletri non convertita in B&W. ...


Rami secchi di conifere in una fredda mattina nebbiosa. Conversione in B&W....


Gioco di riflessi in una ampia pozzanghera....



...


Contrasti di ambienti e colori ai bacini di fitodecantazione....


...


Come dei fiocchi di neve i semi dei Pioppi e dei salici si lasciano trasportare dal vento e di posano ovunque....


Il Cantùn, in dialetto Angerese, è quella lingua di Lago Maggiore che si insinua nel canneto dietro l'Isolino Partegora. Nella foto è visibile la...


Questo tronco riporta i segni del martellante lavorio del Picchio per nutrirsi....


La chiesetta sulla cima della collina di San Quirico in una tarda serata ventosa....


Notturno con tracce di nuvole che simulano un'aurora boreale....


I primi cumuli dell'anno sul Campo dei Fiori si specchiano nei fossi dell'Oasi....


Il grandangolo esagera lo sforzo di questi tronchi che salgono a cercare luce....


Elaborazione a contrasto elevatissimo in B&W....


Le prime luci dell'alba colorano la nebbia tra gli alberi spogli....


Specchio sempre più piccolo per l'azzurro del cielo....


Schiarita dopo un breve temporale....


Le fronde del pino e la neve cadente disegnano un cuore verde nel prato del vicino....


Tramonto al Porto Asburgico con "il raggio verde"....


Tramonto durante il falò della Befana sul lungolago....


I rami di questa conifera sembrano integrarsi nelle forme delle nuvole....


Colori pastello per i pali di un vigneto in "tenuta invernale"....


Il vigneto già innevato, è assalito anche dalla galaverna. ...


Monocromatismo sul lungolago alle prime ore di una fredda alba....


Foto scattata dalla bici in movimento....


Quadricromia....


Alba autunnale....


Elaborazione in post produzione....


Un bianco tavolino del bar tra la neve. Tre piani: l'allea, il prato e il lago....


Laddove si estraeva l'argilla....


Il posto degli aironi. E' questo il posto dove ho scattato molte foto di Ardeidi; il tronco al centro è quello utilizzato come posatoio. ...


Prato della Bruschera...


Posa lunga in una serata autunnale....