<
Login utente    
 
Photo Gallery > - Macro > L'ultima Ninfea
L'ultima Ninfea
 
 
Luogo Scatto: Angera, Oasi della Bruschera; P8070049a.
Macchina: Olympus CAMEDIA 5050
Obiettivo: Leica APO TELEVID 77
Iso: 100
Diaframma: 2
Tempo Esposizione: 1/640" Digiscoping
Data Scatto: 2004/08/07

Visualizza l'immagine alle dimensioni originali
Descrizione: In risposta al commento di Milo sulla scomparsa delle Ninfee dall'Oasi (vedi foto Nenufero), ecco l'ultima mia foto del candido fiore acquatico scattata nel "lontano" 2004. Lascio a Milo di valutare se sia una Ninfea candida o una alba. In quel periodo le Nutrie erano già presenti all'Oasi.
 

-

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.
Autore Contenuto
_milo_
Data di invio: 2015/06/13  Aggiornato: 2015/06/13
Iscritto: 26/3/2012
Da: Angera
Inviati: 141
 Re: L'ultima Ninfea
Interessante il fatto che vi fossero già le nutrie. Servirebbero dettagli maggiori (luogo delle ninfee, consistenza degli individui e di nutrie e di ninfee...) per trarre conclusioni attendibili.
Da quel che ho potuto appurare, la specie è Nymphaea alba, mentre la "N. candida" dovrebbe essere una delle numerose sottospecie. Ma da qui a stabilire quale possa essere da una foto è impossibile...
Grazie per lo scambio di informazioni!
alvinio
Data di invio: 2015/06/14  Aggiornato: 2015/06/14
Iscritto: 1/2/2012
Da:
Inviati: 98
 Re: L'ultima Ninfea
La Ninfea è stata ripresa nello stesso stagno dove oggi regna il Nanufero. Comunque ricordo la presenza di Ninfee anche nelle acque del lago all'imbocco del Cantùn.
_milo_
Data di invio: 2015/06/16  Aggiornato: 2015/06/16
Iscritto: 26/3/2012
Da: Angera
Inviati: 141
 Re: L'ultima Ninfea
Allora potrebbe essere che vi siano altre (con)cause, magari dei cambiamenti a livello di elementi disciolti nell'acqua, cambio di pH... oppure la Nuphar lutea che ha occupato la sua nicchia ecologica andando a sostituirla (ma non mi convince)...
Nel caso si possa avviare un piano di gestione sarà bene andare a indagare le cause ed eliminarle oppure provare a reintrodurre la ninfea.